domenica 10 dicembre 2006

Gesù tomo 2 e Gundam Origini

Ultime uscite per la grande mano di Yoshikazu Yasuhiko, detto "Yas".
Mentre per Gesù preferisco aspettare il terzo e consclusivo numero (posso solo dire che mi diverte molto il modo in cui viene ritratto Pietro), per il decimo numero di Gundam Origini, volume dal titolo Char e Sayla II, non posso che dire che si tratta di un numero molto bello. Commento un po' alla Mollica, quindi aggiungo: molto, molto bello!
Scherzi a parte, non posso che essere nuovamente ammirato dal tratteggio psicologico di Char e Sayla, delle loro "origini", l'evolversi della loro storia che genera personaggi dal carattere forte e determinato. Qui citare gli artisti del mecha design è quasi superfluo, scontri tra mobile suit sono al minimo, tutto è nelle vicende drammatiche che porteranno Char e Sayla su fronti opposti ma tra i protagonisti della guerra tra il Principato di Zion e la Federazione Terrestre.

Gundam Origini riscrive la storia della prima serie animata di Gundam, che in Italia ha fatto scoprire i "robottoni" più maturi. Se i primi robottoni erano più mitici e mitologici, la trasposizione di Oni e mostri giapponesi in un'apparente versione tecnologica, quelli di Gundam erano una versione che più voleva avvicinarsi alla realtà, in cui le munizioni finivano e i rapporti tra i personaggi erano psicologicamente più complessi, e questo albo ne è la dimostrazione decisiva.
(provate a leggere questa serie e quelle di Go Nagai, anch'esse riscritte di recente)
Comunque, pensandoci bene, se avete pochi soldi da spendere vi consiglio di comprare Gundam Origini, è non è solo per i 6 euro contro i (ben) 15 di Gesù..
Posta un commento