lunedì 25 dicembre 2006

Buon Nachele

"Cosa ci fai, Rasputin, vestito da Babbo Natale?!?"
auguri a tutti, anche a chi voleva andarsene prima e solo tardi ci ha lasciato, visto che politici e cardinali han voluto trattenerlo con i loro artigli... ebbene sì, parlo di Welby, che ha lottato fino all'ultimo per l'unica ragione di vita che gli era rimasta (o quasi)
gli altri hanno ballato la loro danza macabra "attorno al letto di un moribondo"

dei giudici forse non c'è niente da dire, sicuramente hanno agito secondo la legge, e non potevano arrogarsi una scelta che tutti i poteri in ballo avrebbero ritorto loro contro
e le leggi andavano rispettate: se non si è fatto "staccare la spina" prima non è certo perchè non avesse trovato qualcuno disposto ad aiutarlo, ma per aprire una discussione e stabilire un principio

una discussione, appunto, cui chi è abituato a salire sui pulpiti non riesce neanche a concepire, arringare sì, mettersi in discussione, impossibile...

io sono un dubbioso, e sulla questione della morte dolce, eutanasia, cessazione dell'accanimento terapeutico o chiamatela come volete (eppure i nomi sono importanti e le differenze ci sono), su tale questione non ho certezze, se non quella di dover esser cauti, ma lo spettacolo pubblico cui abbiamo assistito è stato proprio disgustoso..
(che le questioni siano prima ancora che morali, estetiche? o la mia coscienza si smuove solo per ciò che è di cattivo gusto?)

meglio lasciare solo chi cerca di essere protagonista a tutti i costi, chi deve sempre dispensare un comandamento, solo per paura di essere dimenticato e perdere il potere che gli viene dal consenso

e allora... buon natale!
Posta un commento