domenica 1 luglio 2007

Un film da non schivare..

..ma da prendere! È La schivata, vincitore del premio per la miglior regia al Torino film festival 2004, e ai premi César 2005 per miglior film, regia, sceneggiatura originale e attrice esordiente.

Uscito in dvd in allegato con l'Internazionale, ci presenta la vita dei giovani della banlieue parigina, fuori da schemi e preconcetti, condanne e mitizzazioni: è una storia viva e presente, e anche se all'inizio infastidisce un po' il gergo tradotto in modo non del tutto credibile, colpisce per come vengano rese le difficoltà di una storia d'amore, il rapporto con gli altri, il dialogare continuo, a volte anche aggressivo ma comunque autentico (in quanto tormentato?).

La schivata, di Abdell atif Kechiche, con Osman Elkharraz, Sara Forestier, Sabrina Ouazani, Nanou Benhamou, Hafet Ben-Ahmed.
Posta un commento