martedì 14 dicembre 2010

Horror in Italia

Questa affermazione di Michelle Hunziker mi ha fatto venire l'idea per un fumetto horror-realista sulla situazione italiana (ma non solo?).
In pratica il nostro mondo viene rappresentato (è la realtà o solo come la vede un ragazzino?) come infestato da mostri, in particolare: alcuni anziani, in genere potenti e/o opulenti diventano vampiri, che si nutrono dei/delle giovani ancora vitali (bunga bunga docet), la popolazione è in buona parte trasformata in zombi, destinati al sonnambulismo abulico della vita quotidiana, alla decadenza gli anziani, alla fame perenne i disoccupati ecc. Non escludo la presenza di licantropi selvaggi, ovvero tifosi e teppisti, alcuni diavoli nella veste di politici (o viceversa?), corrotti e corruttori.
Probabilmente solo pochi riescono a mantenersi normali, in genere i più giovani, ma non destano interesse, troppo pochi e troppo deboli per fare qualcosa.
Un fumetto ottimista! :-)

(se non altro può rappresentare la visione che molti hanno della situazione italiana oggi)

Il protagonista potrebbe essere un ragazzino.. Il finale non so, se non tragico, amaro: prova a ribellarsi, non ce la fa ma salva la pelle e cerca di costruirsi una vita e farsi una famiglia con la fidanzata (d'uopo), resistendo e creando un gruppo di ribelli.. ma un giovane amico che va a trovarlo ci mostra la sua visione (con cambio di punto di vista), e il protagonista, che lo saluta sulla porta, è un altro zombie!
Posta un commento