venerdì 26 febbraio 2010

Scarti letterari

In questo post metterò idee e frasi che non metterò mai in romanzi e racconti che non scriverò mai...


Quel giorno gli venne da immaginare che la camminata degli altri fosse come se fischiettassero: quel ragazzo che ciondolava davanti a lui sembrava un fischietto allegro e strafottente, l'uomo con la valigetta e il viso accigliato sembrava intonasse un motivo lugubre e serio, forse una marcia funebre, la donna delle pulizie un blues stonato e stanco, il fattorino una marcetta sostenuta (suonata da una banda che non avrebbe retto ancora per molto). Poi vide lei...





- Dio ha creato gli uomini a sua immagine e somiglianza!
- È per questo che sono così cattivi!




- Sei crudele!
- No, cara: mi piace essere il migliore in quello che faccio, e non sarò mai crudele come la vita.
Posta un commento